Prenota il tuo soggiorno!

Invia richiesta

Destinazione

MACROLOCALITA'

Il campeggio si trova nella regione Istriana, che come tale è la regione più occidentale della Croazia e comprende la parte più grande della penisola istriana.

La lunghezza della costa e' di 445 km, con le isole 539,9 km. Il punto più occidentale è Savudrija, mentre il punto più meridionale è vicino a Promontore (Kamenjak).

Esiste la cosiddetta "bianca", "grigia" e "rossa" Istria. L'Istria bianca si trova intorno le cime, I'Istria grigia è la terra fertile nell'entroterra istriano, mentre l'Istria rossa si trova al largo della costa.

Il clima è mediterraneo, molto piacevole, con la più alta temperatura media di 24 °C in agosto e la temperatura media più bassa di 5 °C nel mese di gennaio. Le estati sono secche e calde, con più di 10 ore di sole al giorno.

Le aree come la grotta di Baredine vicino a Parenzo o il fiume sotterraneo Fojba a Pizino sono conosciute attrazioni geologiche. La cava nei pressi di Rovigno è particolarmente adatta allo studio della geologia.

Le famose riserve naturali, come il Parco Nazionale di Brioni ed il parco naturale Monte Maggiore sono aree protette. Altri luoghi interessanti sono il canale di Lemme, il bosco vicino a Montona, il parco Punta Corrente e la riserva Palud nei pressi di Rovigno, il bosco Siana e l'area protetta Kamenjak vicino a Pola.

Per quel che riguarda il patrimonio culturale, l'Istria non ha nulla da invidiare a nessun altra regione. L'Istria può essere orgogliosa dell'anfiteatro o Arena di Pola, che è il più grande e ben conservato monumento del Medioevo, la Basilica Eufrasiana a Parenzo, come uno dei più belli monumenti dell'epoca dell'arte bizantina nel Mediterraneo, e molti altri ..

L'Istria è conosciuta per la sua gastronomia ed i suoi sapori tradizionali. Già nel 537 il celebre Cassiodoro scriveva che in questo paese, "i patrizi conducono una vita divina". Qui, i sapori sono creati da una sinfonia composta dal contrasto dalle profondità del mare ed il tesoro del sottoterra. Le conchiglie di mare, il pesce ed i crostacei si apprestano a suonare in sintonia al famoso tartufo istriano. Questo e' il paese del vino piu' pregiato ed il miglior olio d'oliva al mondo.

L'Istria unisce gastronomia e tradizione ad una vacanza attiva, e conta molte osterie, taverne e raffinerie d'olio situate lungo le strade del vino e dell'olio, ognuna con una storia speciale e diversa.

In combinazione con le bellezze naturali, il ricco patrimonio storico e culturale e la gastronomia, l'Istria e' stata ed è ancora la destinazione turistica più importante e piu' visitata in Croazia.

MICROLOCALITA'

Il campeggio si trova nei pressi della città di Parenzo (6 km), Orsera (5 km), e la più vicina Fontane (3 km).

Dopo Pola, Parenzo è la più grande città istriana per numero di abitanti. La città, fondata quasi 2000 anni fa, si trova nel porto che protegge dal mare l'isolotto di San Nicola. Gia' dal 1970, Parenzo e' uno dei principali centri del turismo croato, il suoi 30 hotel contano più di 95.000 posti letto, qui ci sono 13 campeggi, e campeggi per nudisti, 16 complessi di appartamenti, ville, bungalow e case famiglia.

Orsera e' certamente una delle più belle città istriane. Posizionata "da qualche parte" a metà della costa occidentale dell'Istria, essa e' una antica e tranquilla cittadina che negli ultimi cinque decenni si e' trasformata in un famoso e sviluppato centro turistico. La bellissima e verde costa tra Parenzo e il Canale di Leme attira sospiri in tutta Europa. La zona costiera di Orsera è frastagliata, ricca di piccole baie e isolotti. Il posto è molto bello, adatto per i turisti ma anche per i residenti locali.

Fontane è un borgo di pescatori, agricolo e turistico sulla costa occidentale dell'Istria, stabilito tra i comuni turistici Orsera e Parenzo. Il suo territorio costiero si estende da Zelena Laguna a ovest fino Valkanela a sud. Si tratta della costa piu' frastagliata della penisola istriana, con numerose baie e isolotti. Essa conta qualcosa in più di mille abitanti. Fontane è circondata da paesaggio collinare ricoperto da vigneti, uliveti, campi e prati, querce e pinete che sono spesso spuntano direttamente al mare.